WAAD - Giornata mondiale sulla Consapevolezza sull’Autismo “Costruire una societÓ inclusiva per le persone con autismo”: mostra fotografica al Parlamento Europeo. La Fondazione Oltre il Labirinto scelta per rappresentare l’Italia

28 marzo 2023 - Inaugura oggi presso il Balcony  Area ASP 5G del Parlamento Europeo di Bruxelles la mostra fotograficaCostruire una società inclusiva per le persone con autismo” che raccoglie una selezione di 25 scatti provenienti da 9 associazioni che fanno parte di Autism-Europe, organizzazione che raggruppa 90 diverse realtà di rilevanza sia regionale che nazionale da tutto il mondo, tra cui la Fondazione Oltre il Labirinto. La mostra ha l’obiettivo di mostrare le prospettive dell'autismo attraverso le persone e le loro esperienze vissute per far riflettere su un’integrazione occupazionale possibile; è realizzata in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo (WAAD) che si celebra ogni anno il 2 aprile, e sarà visitabile presso la sede del Parlamento Europeo.

 

La Fondazione Oltre il Labirinto, associazione fondata nel 2009 da un gruppo di genitori di bambini e ragazzi con autismo che offre loro supporto, percorsi educativi e formativi, è l’unico Ente del terzo settore presente a rappresentare il Veneto e l’Italia con una fotografia dei ragazzi durante un’attività di raccolta del radicchio presso l’Azienda Agricola Nonno Andrea che da diversi anni ha avviato con la Fondazione numerosi progetti occupazionali. La foto è stata scattata da Carlo Giustini (Marketing Communication Manager Nonno Andrea). Una copia della foto è esposta da oggi anche presso lo storico Ristorante da Alfredo a Treviso (Via Collalto, 26) e presso l’Azienda Agricola Nonno Andrea (Via Campagnola, 72B Villorba).

 

In Europa troviamo più riscontro che in Italia e nel Veneto. Qui riusciamo ad essere ascoltati e a ragionare di buone prassi a livello internazionaledichiara Mario Paganessi, Presidente di Fondazione Oltre il Labirinto.Tra le persone con autismo dai 21 anni in su, il 50% frequenta un centro diurno non specifico, ma il 22% non svolge nessuna attività. Tra le ore dedicate all'assistenza diretta e quelle di semplice sorveglianza, i genitori delle persone autistiche spendono complessivamente 17 ore al giorno con un carico psicologico infinito. Parlare di diseguaglianza e mancanza di inclusione è la norma. Sarebbe compito della politica aprire gli orizzonti a ciò che è possibile, ragionevole e giusto fare per aiutare oltre 600.000 famiglie con una persona con autismo. Invece, siamo afflitti da una classe politica poco preparata, malata di inerzia e di miopia, affannata a cercare soluzioni rapide per tamponare emergenze e conquistare solo consensi a fronte di iniziative sterili e non incisive”.

 

Una delegazione della Fondazione Oltre il Labirinto composta dal Cav. Alberto Cais (Presidente Onorario), la dr.ssa Paola Matussi (Dir. Comitato Scientifico) e la Sig.ra Cristiana Zuccato (Coordinatrice Servizio Educativo) ha partecipato a Bruxelles all’inaugurazione della mostra; nel suo intervento la dr.ssa Paola Matussi ha spiegato ai colleghi Europei i progetti della Fondazione, comunicando la data di apertura ufficiale del terzo Centro Diurno a Villorba (TV), una nuova struttura di oltre 200 mq che vede la Fondazione sostenuta ancora una volta dall’Azienda Agricola Nonno Andrea.

 

Essere qui è estremamente stimolante e ci fa capire che stiamo lavorando nel verso giusto. Oggi purtroppo tante famiglie di ragazzi adulti si rendono conto che con l’avanzare dell’età le loro capacità di intervenire sul presente e sul futuro del proprio figlio sono ridotte, la vera sfida a livello mondiale è dare risposte concrete e percorribili. Nessuno ne parla, ma la maggior parte delle persone con autismo non raggiugerà mai un grado di indipendenza totale, questi sono e rimangono gli invisibili” commenta la dottoressa Paola Matussi, psicologa della Fondazione Oltre il Labirinto.

 

Domenica 2 aprile 2023 in tutto il mondo ricorre la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni sui diritti delle persone con autismo. Secondo il Ministero della Salute circa 1 bambino su 77 (fascia d’età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico che porta a stimare una popolazione di oltre 600.000 persone nello spettro autistico. Quest'anno è anche un'occasione speciale in quanto Autism-Europe festeggia i suoi 40 anni, un'occasione per fare il punto e riflettere su come modellare il futuro della società per le persone autistiche. Questa campagna WAAD 2023 è l'occasione per valorizzare i progressi compiuti finora per la comunità dell'autismo e focalizzarsi sul lavoro che rimane per migliorare la vita delle persone autistiche.

 

 

 

Fondazione Oltre il Labirinto onlus

Nasce nel 2009 a Treviso per volere di alcuni genitori con figli affetti da autismo. Scopo principale delle Fondazione è quello di tutelare i diritti e la dignità delle persone con disabilità mentali o fisiche - in particolare dei soggetti affetti da disturbo pervasivo dello sviluppo e/o da autismo - offrendo loro assistenza e supporto, terapie mirate e percorsi educativi e formativi adeguati.

Fondazione Oltre il Labirinto opera in accordo e sinergia con altri organismi - pubblici e privati, italiani e esteri - ed è uno dei quattro rappresentanti italiani di Autism-Europe, la più grande associazione internazionale che ha l’obiettivo principale di promuovere i diritti delle persone con autismo e delle loro famiglie e di migliorarne la qualità della vita. www.oltrelabirinto.it

La foto in allegato mostra i ragazzi della Fondazione al lavoro nei campi della Az. Agr. Nonno Andrea ed è esposta dal 28 Marzo presso il Parlamento Europeo di Bruxelles per la campagna “Building an inclusive society for autistic people”.

Copia delle foto è esposta anche nel Ristorante Da Alfredo di Treviso e nella Az. Agricola NonnoAndrea a Villorba (TV)

Condividi su Facebook